via Rasella – 23 marzo 1944

Never forget via Rasella - 23 marzo 1944Never forget via Rasella - 23 marzo 1944 by f_Random

Tramite Flickr:

Nazi bullet holes still evident on a building in via Rasella.

“Il portone chiuso era uno solo, all’angolo con via del Boccaccio. Dentro ci sono solo pacifici cittadini spaventati; ma i tedeschi sparano alle finestre (ci sono ancora i segni), poi sfondano con le bombe a mano.” tratto da A. Portelli, L’ordine è già stato eseguito, Donzelli editore, Roma 2001

L’attentato di via Rasella non è stato il primo attentato partigiano ma, vista l’audacia e l’efficacia dei partigiani, è stato il primo che i tedeschi non potevano fingere di ignorare come avevano fatto per i precedenti. La rappresaglia che seguirà il giorno dopo (24 marzo 1944 Fosse Ardeatine) è intesa, secondo Portelli, non come punizione o vendetta ma per restaurare pubblicamente il potere ferito.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...